PATTO DI ALLEANZA E CORRESPONSABILITA’ A.S. 2020-21

PATTO DI ALLEANZA E CORRESPONSABILITÀ
TRA IL CENTRO EDUCATIVO ITALO SVIZZERO E LA FAMIGLIA DEL BAMBINO ISCRITTO
circa le misure organizzative, igienico-sanitarie e ai comportamenti individuali volti al contenimento
della diffusione del contagio da Covid-19.
In particolare, il genitore (o titolare di responsabilità genitoriale) è consapevole:
– di essere a conoscenza delle misure di contenimento del contagio vigenti alla data odierna;
– di impegnarsi ad accompagnare a scuola/nido il/la bambino/a rispettando le prescrizioni per la
regolazione dei flussi di ingresso e uscita, seguire le indicazioni della segnaletica appositamente
installata, rispettare rigorosamente il distanziamento fisico con le altre persone presenti ed indossare
per tutto il tempo la mascherina. La famiglia è consapevole che all’interno degli ambienti del Villaggio
può recarsi un solo accompagnatore e si impegna a non creare assembramenti e ad attendere il
proprio turno di accesso;
– che il figlio, o un convivente dello stesso all’interno del nucleo familiare, non è sottoposto alla misura
della quarantena, ovvero che non è risultato positivo al COVID-19;
– di impegnarsi a trattenere il proprio figlio al domicilio in presenza di febbre (uguale o superiore a
37,5°) o di sintomatologia riferibile al Covid – 19 quale, oltre alla febbre: tosse, cefalea, sintomi
gastrointestinali (nausea/vomito, diarrea), congestione nasale, brividi, difficoltà respiratorie, perdita
improvvisa dell’olfatto o diminuzione dell’olfatto, perdita del gusto o alterazione del gusto;
– di impegnarsi, nel caso in cui il minore abbia manifestato la sintomatologia suindicata, a
comunicare alla scuola l’assenza scolastica per motivi di salute;
– di essere consapevole che, in caso di febbre uguale o superiore i 37,5° o di presenza delle altre
sintomatologie sopra citate, si attiverà la procedura di isolamento e rientro immediato al domicilio;
– nel caso in cui sia stata attivata la procedura di rientro al domicilio, i genitori si impegnano a recarsi
tempestivamente presso la scuola per ritirare il bambino ed informare subito dell’episodio il Pediatra
di Libera Scelta o il Medico di Medicina Generale che adotterà le precauzione e le procedure del
caso;
– di impegnarsi ad informare tempestivamente la scuola e il proprio medico di medicina generale di
qualsiasi episodio che sia accaduto nell’ambito famigliare che possa avere rilevanza ai fini del
contagio da Covid- 19.
In particolare, il CEIS dichiara:
– di aver fornito informazione rispetto alle modalità organizzative adottate per contenere la diffusione
del contagio da Covid-19 e di impegnarsi, durante il periodo di frequenza, a comunicare eventuali
modifiche o integrazioni delle disposizioni;
– che per la realizzazione del servizio educativo si avvale di personale adeguatamente formato sugli
aspetti riferibili alle vigenti sulle procedure igienico sanitarie di contrasto alla diffusione del contagio. Il
personale stesso si impegna ad osservare scrupolosamente ogni prescrizione igienico sanitaria e a
recarsi al lavoro solo in assenza di ogni sintomatologia riferibile al Covid-19;
– di non promuovere attività che comportino il contatto tra diversi gruppi/sezione;
– di attenersi rigorosamente e scrupolosamente, nel caso di acclarata infezione da Covid-19 da parte
di un bambino o adulto frequentante il servizio, a ogni disposizione dell’autorità sanitaria locale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *