Laboratorio dislessia

Il CEIS e la dislessia.

Il CEIS, Centro Educativo Italo Svizzero di Rimini, facendo riferimento alla sua esperienza di educazione attiva e di integrazione sociale e scolastica delle bambine e dei bambini in situazione di difficoltà, già nel 1976 ha attivato un laboratorio per il trattamento e la identificazione precoce delle difficoltà di apprendimento (lettura, scrittura e calcolo), anticipando di parecchi anni una sensibilità sociale e professionale diffusasi nel nostro paese molti anni dopo.

Il laboratorio, in più di 30 anni di attività, ha seguito, con percorsi didattici individualizzati e specializzati, oltre 4.000 bambini con dislessia e con difficoltà specifiche di apprendimento.

Sulla base di questa lunga e approfondita esperienza, alla luce delle nuove dimensioni del problema relativo alle difficoltà di apprendimento e della evoluzione degli studi sulla dislessia e sui disturbi specifici di apprendimento, il CEIS dal 2006, ha attivato un nuovo “LABORATORIO DISLESSIA” Centro di Rieducazione e Didattica dei Disturbi Specifici di Apprendimento con l’obiettivo di migliorare ulteriormente le sue capacità di dare risposte riabilitative e/o aiuto didattico ai bambini con difficoltà di apprendimento, potenziando al tempo stesso il lavoro di ricerca e di sperimentazione.

Il nuovo LABORATORIO DISLESSIA è stato intitolato al Geometra Enzo Zavatta, collaboratore della fondatrice del Ceis Margherita Zoebeli, dando un contributo fondamentale alla costruzione del Villaggio, di cui è rimasto amico fino alla sua scomparsa.

Il Nuovo Laboratorio Dislessia nasce in continuità culturale, metodologica ed operativa con tutto il patrimonio di esperienze e competenze accumulate in oltre 60 anni di impegno educativo ed intende operare in una prospettiva di continua innovazione degli interventi in rapporto ai mutamenti del quadro sociale e della condizione scolastica e familiare vissuta dalle bambine e dai bambini che presentano disturbi di apprendimento.

Per questa ragione il CEIS – Centro Educativo Italo Svizzero – ha:

  1. stipulato una convenzione con la cooperativa Anastasis, che realizza e commercializza soluzioni tecnologiche per favorire l’integrazione sociali, scolastica e lavorativa delle persone in situazione di svantaggio. In particolare realizza applicativi software per ciò che si riferisce allo screening, la diagnosi, lariabilitazione e la compensazione dei disturbi specifici di per l’Apprendimento (DSA);
  2. stipulato una convenzione con l’Azienda Sanitaria Locale al fine di attivare trattamenti riabilitativi degli utenti per i quali il servizio NPI dell’Ausl di Rimini ha formulato una diagnosi di Disturbo dellll’apprendimento;

I Disturbi di Apprendimento si manifestano tipicamente con difficoltà scolastiche più o meno marcate che provocano gravi disagi al bambino e alla sua famiglia con inevitabili sequele negative sul piano psicologico e dell’adattamento sociale.

Un primo importante passo è quindi quello della corretta (e possibilmente tempestiva) identificazione del problema.

Tutte le attività del laboratorio sono parte integrante del Villaggio Educativo CEIS i cui servizi scolastici sono anche utilizzati per attività di ricerca e di sperimentazione sulle tematiche dei disturbi di apprendimento.

I servizi offerti dal “LABORATORIO DISLESSIA – ENZO ZAVATTA”.

Il LABORATORIO DISLESSIA, accoglie bambini con difficoltà specifiche di apprendimento della provincia di Rimini e di altre provincie (per i bambini e i familiari provenienti da province lontane da Rimini, su richiesta dei genitori, il Ceis può organizzare un servizio di accoglienza residenziale utilizzando sistemazioni alberghiere convenienti situate nelle vicinanze del centro) su richiesta dei genitori o su invio dei servizi dell’AUSL di Rimini.

Le bambine e i bambini sono impegnati in percorsi di lavoro e di intervento individuali, relativi a diversi bisogni, i servizi offerti dal laboratorio possono essere:

  • consultazione;
  • osservazione;
  • valutazione funzionale;
  • sperimentazione di strumenti didattici;
  • formulazione di piani di lavoro personalizzati;
  • rieducazione didattica;
  • uso degli strumenti compensativi
  • supervisione del lavoro fatto a casa;
  • insegnamento dell’uso degli strumenti compensativi e di un metodo di studio in piccolo gruppo (Dopscuola COMPITIAMO);

Sul piano più specificamente operativo nel Laboratorio Dislessia sono attualmente attivi 5 tipologie di intervento:

  1. Supervisione del lavoro di potenziamento svolto a casa, fornendo materiale e controlli periodici (incontri e preparazione del lavoro (6 ore)
  2. Rieducazione didattica con intervento riabilitativo lungo (20 ore) secondo un calendario personalizzato sulla base delle specifiche esigenze del/la bambino/a
  3. Rieducazione didattica con intervento riabilitativo corto (10 h) secondo un calendario personalizzato sulla base delle specifiche esigenze del/la bambino/a;
  4. Doposcuola COMPITIAMO: supporto ai compiti e allo studio in piccolo gruppo (3/4 ragazzi per ogni operatore) per ragazzi/e con Disturbi Specifici di Apprendimento che freequentano la scuola secondaria di primo (ex sc. media) e secondo grado (ex sc. superiore).
Servizio di diagnosi per DSA

Da gennaio 2013 il CEIS, in collaborazione con la Dott.ssa Claudia Cicioni, offre un servizio privato di valutazione e diagnosi di DSA, che si svolge nell’arco di una mattinata. Per informazioni e accedere al servizio rivolgersi alla segreteria del CEIS.

Accedere ai servizi del  Laboratorio Dislessia

Per accedere ai diversi servizi del Laboratorio Dislessia è necessario  fissare una prima osservazione di giovedi. La prima osservazione, di carattere orientativo, è necessaria per stabilire i bisogni di ogni singolo bambino/a, si svolge di giovedì pomeriggio per la durata di 1 ora.

Per prendere appuntamento telefonare o recarsi presso la segreteria del CEIS, a Rimini in via Vezia, n° 2 – tel. 0541 23 901 – 0541 51 591 nei seguenti orari

  • Martedì 14:00 – 17:30
  • Giovedì 14:00 – 17:30
L’équipe degli specialisti del Laboratorio Dislessia

La direzione generale del Laboratorio Dislessia è affidata al Direttore del Ceis Giovanni Sapucci, la responsabilità scientifica e il coordinamento operativo sono affidati alla Dott.ssa Claudia Cicioni.  Il gruppo di lavoro del Laboratorio Dislessia è costituito da:

Claudia Cicioni (Psicologa e tecnico dell’apprendimento per DSA)
Marina Bianchi (Psicologa e Psicoterapeuta)
Laura Pecoraro (Pedagogista clinico)
Martina Fabbri (Logopedista).

Rimini, 6 Luglio 2016

Il Direttore del CEIS

Giovanni Sapucci